10 gennaio 2017

Torta salata vegana con Pasta Brisée all' olio extravergine d' Oliva - senza burro


Certe volte mi chiedo se esiste un Social che si chiami A-Social....ahahahahaha.....si definisce asociale colui che si rifiuta di conformarsi alle regole di vita della società organizzata e a modo mio, potrei esserlo A-sociale, però adesso fatemi spiegare meglio altrimenti potreste travisare il mio pensiero ^_^. Non ho un carattere chiuso e ne tanto meno sono introversa (questo è ciò che si dice in giro degli asociali).....però mi ritengo una solitaria, a tratti selvatica che ama il silenzio; le smancerie anche no, la mia stretta di mano è però forte e pungente....sono affettuosa ma solo con pochi....sono un po' pesante certe volte e questo lo riconosco ma comunque la battuta pronta non mi manca mai....amo ridere come piangere ma non con tutti lo faccio. Questo piccolo preambolo per dirvi in parole povere che se non sempre sembro social (non sono tempestiva nelle risposte, mi perdo richieste di aiuto e commenti utili purtroppo), è solo perché io sono fatta così....sono un orso anche un po' sulle mie ma comunque sorridente, caciarona e sempre disponibile......ahahahah.....quasi sempre. Poche parole oggi così come pochi saranno gli ingredienti, la ricetta in questione dicesi "SVUOTA FRIGO"...nel senso che ho frugato nel cassettone in fondo al frigorifero e ciò che ho trovato l' ho affettato e trasformato in un pranzo sano e veloce. Ho anche realizzato una pasta brisée più leggera e semi-integrale che è risultata croccantina e saporita proprio come piace a me, questa ricetta di base potrete anche utilizzarla per preparare delle pizzette alternative e magari anche dell' ultimo minuto dato che non c'è bisogno di attendere alcuna lievitazione. Con questa brisée senza burro certe volte preparo anche dei piccoli stuzzichini con i semi tipo grissini o cracker....insomma fate voi e date sfogo alla fantasia.



Torta salata vegana con Pasta Brisée all' olio extravergine d' Oliva

Ingredienti
(per una torta)


Per la pasta Brisée vegana

100g di farina 0
100g di farina Tipo 2
80ml di acqua
50ml di olio extravergine d' oliva
un pizzico di sale

Per il ripieno

1 peperone medio
1 porro (anche le parti verdi)
2 carote piccole
una manciata di capperi sott' aceto
sale pepe e olio q.b.

Procedimento

Per la pasta Brisée:  in una ciotola unire tutti gli e mescolare fino a che non stanno insieme, passare su un piano di lavoro pulito e leggermente infarinato e formare un impasto non troppo liscio. Avvolgerlo in della pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigorifero per un' ora circa.

Nel frattempo preparare il ripieno: lavare ed asciugare tutte le verdure, affettarle finemente e riunirle in una stessa ciotola, unire i capperi e condire con olio evo, sale e pepe. 

Formare la torta: trascorso il tempo, estrarre la pasta brisée dal frigorifero e su un piano di lavoro leggermente infarinato, stenderla il più sottile possibile, pennellare la superficie e con dell' olio evo e cospargere con le verdure preparate in precedenza. Pepare ulteriormente e finire con un filo d' olio; cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa o fino a che i bordi risulteranno belli dorati. Servire subito.

NOTA: questa ricetta può essere realizzata anche in versione mini, servita per un aperitivo, per una merenda, per un pranzo veloce e leggero. Le verdure possono variare a seconda dei gusti e delle stagioni. perfetta anche per un' idea dolce, con crema alle nocciole o con confetture o composte di frutta, anche con frutta fresca.




Share:

7 commenti

  1. semplicemente spettacolare! davvero molto invitante e intrigante la pasta all'olio

    RispondiElimina
  2. meravigliosamente semplice e buona!
    La sfoglia all'olio la faceva sempre mia nonna, un classico in casa nostra con la torta di riso!

    RispondiElimina
  3. Ho passato un novembre e dicembre decisamente burrosi, con impasti che erano più burro che farina, ma ora sento il bisogno di alleggerire e questa tua brisee mi intriga molto. Ho giusto un po' quello e un po' di quell'altro nel cassetto della verdura e quasi quasi per stasera la propongo ai miei.
    E sul essere diversamente sociale, sappi che ci piaci così ;)

    RispondiElimina
  4. Bella l'idea dell'A-social.....
    e bellissima la tua torta salata!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao bella ricetta e se x esigenze dovessi farla anche gluten free? Mi dai qualche consiglio sulle farine da usare? Grazie buonissima giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo solo adesso purtroppo, scusami infinitamente ma il messaggio era finito negli spam...io direi che potresti usare la farina di mais tagliata con quella di riso, metterei anche un pò di amido, farei così: 120g di farina di mais, 50g di farina di riso e 30g di amido di mais! Se a fine impasto vedi che risulta ancora un pò umido, usa poca farina di riso sulla spianatoia. Grazie mille e fammi sapere! Buona giornata a te!

      Elimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig