5 maggio 2017

Crostata alla ricotta e fragole


Perché poi in definitiva, andare contro natura non è la scelta che voglio fare....ogni tanto ci provo a cambiare qualcosa, mi sforzo e mi convinco che dovrei fare "robe" nuove, buttarmi su ricette ogni tanto distanti da credenze e merende in mezzo al prato ma gira e rigira, le mie intenzioni restano sempre le medesime. Prendi oggi....finito il turno di lavoro io che faccio? Mi precipito a casa per preparare una delle mie solite cake super naturali e salutari...senza troppi fronzoli...senza creme o farciture, o addirittura glasse (quelle poi....non so in realtà in quanti amino stè cose). Qui in casa mia siamo per le situazioni caserecce, frugali, spartane...su...via...mi avete capita ^_^.....ma anche lo zucchero a velo (!!!!!??!?!!?!?!?)...si vabbè...bellino e lo so che rende la torta più fotogenica, ma anche di quello, francamente, potrei farne benissimo a meno...ahahahahah. Ovviamente la bella tortina che è in forno, si spera finisca presto sul blog perché credetemi.....di ricette ne avrei per un anno intero, avessi solo meno carme al fuoco. Ok dai...passo alla ricetta di oggi che forse (forseeeeee) aprirà una carrellata tutta a base di fragole....le adoro e le divoro sotto qualsiasi forma. Oggi andiamo di crostata, di ricotta e di fragole dolcissime e mi raccomando....pensatemi ogni tanto ^______^. Ah...la ricettina l' ho spudoratemente scippata a Donna Hay (un mito di Donna per me).

tovagliolo - Best in Table

Crostata alla ricotta e fragole

Ingredienti
(per uno stampo da 24cm)

Per la pasta brisée


  • 300g di farina
  • 35g di polvere di nocciole
  • 55g di zucchero di canna chiaro
  • 145g di burro freddo a pezzetti
  • 80ml di acqua ghiacciata


Per la farcia alla ricotta


  • 200g di ricotta fresca mista
  • 55g di zucchero di canna chiaro
  • 1 uovo
  • 2 baccelli di vaniglia

  • 230g di composta di fragole (o confettura)
  • 500g di fragole
  • 1 limone
  • 2 cucchiai di zucchero di canna chiaro



Procedimento


Per la pasta brisée



  • Lavorare la farina, il burro, lo zucchero e la polvere di mandorle nel cutter e ottenere un composto sbriciolato.
  • Con la macchina in azione, unire a filo l' acqua ghiacciata e lavorare finché l' impasto sta insieme.
  • Rovesciare su un piano di lavoro pulito e leggermente infarinato e e impastare delicatamente. 
  • Avvolgere la pasta ottenuta in delle pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigorifero per almeno mezz' ora.



  • Preriscaldare il forno a 180°C.
  • Stendere la pasta brisée ad uno spessore di 3mm circa e rivestire uno stampo da crostata con il fondo amovibile. Profilare i bordi, con l' aiuto di una forchetta bucherellare il fondo e appoggiare la carta da forno; riempire con i pesi per torta (oppure con dei legumi).
  • Infornare e cuocere in bianco per circa 20 minuti; togliere i pesi e cuocere ancora per altri 10/15 minuti, finchè la pasta risulta dorata.
  • Lasciare raffreddare.

Per la farcia alla ricotta


  • Frullare insieme la ricotta, con l' uovo, lo zucchero e i semi dei baccelli di vaniglia.
  • Ottenere una crema liscia.

  • Stendere la composta di fragole sul sulla base ormai fredda; coprire con la farcia alla ricotta e infornare per almeno 20 minuti, finchè si sarà rassodata.
  • Sfornare e lasciare raffreddare.

  • Lavare e asciugare le fragole, eliminare il picciolo, tagliarle a spicchi e in un recipiente unirle allo zucchero e al succo di 1/2 limone.
  • Lasciare riposare per 15 minuti circa.
Una volta che la crostata sarà fredda, servirla ricoprendola con la frutta. Conservare in frigorifero per due giorni.






Share:

12 commenti

  1. Oh mia cara Gabi!
    oddio TI AMO! ALLA FOLLIA, PAZZAMENTE... per favore FAMMI LE TORTE DA CREDENZA e PURE DU' BISCOTTI se te passa, NON TI METTERE A FARE FRONZOLI PERCHE' ARRIVO ALL'ELBA A NUOTO E TI SBARACCO CASA!
    Guarda se ne hanno troppe...io credo che chi ti segue sia GENTE NORMALE, che magari ha voglia di fare una torta colazione-merenda diversa magari, ma che sta 8 in ufficio, che la domenica ha voglia di uscire, andare al mare o a fare un giro e magari non ha tempo/voglia di star li a metter su chissà che roba... invece magari una torta diversa da portare al pic-nic ma che si faccia sempre allo stesso modo del ciambellone, si!
    Quindi VAI BENE COSI'! oh, ovvio te poi fa come credi, ma più si è semplici meglio è... tipo sta crostata qui... è bellissima e anche io, che non amo minimamente la crostata alla frutta quella con la crema sotto (perché non amo la crema ;) ) la farei e mangerei pure... mi piace un sacco il colore scuro dato alla ricotta dallo zucchero di canna...e l'idea di mettere marmella sotto e ricottina sopra è bellizzima...
    Io giovedì ho fatto la tua torta di mele vegana, perché volevo una roba velox da fare che avevo il forno acceso per una crostata ed una ciambella e quindi quella senza niente e via....
    VIVA LA CREDENZA E VIVA LA GABI!
    Baci....
    Manu...
    Ps: ben tornata! io son sempre passata! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manuuuuu....sta per arrivare una torta che sono certa ti farà impazzire!!!! Ah....i biscotti, di quelli non ne ho e forse dovrò concentrarmi su quelli adesso. Senti tu passa sempre che qui la porta è sempre aperta. Buon we bellissima!

      Elimina
  2. Una crostata spaziale, come al solito magistralmente immortalata, ma......Gabi, sono allergica alla nocciola!!!
    Posso usare la farina di mandorle, secondo te! Un bacione immenso a te e alle principesse

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì....qualsiasi frutta secca va bene! Un bacio cara Simo!

      Elimina
  3. Buonissima e senza fronzoli...anche io amo le torte semplici, anche se in realtà ogni tanto mi ci provo a farne di un po' più elaborate....senza risultati così fantastici eh, sia chiaro, però mi piace mettermi alla prova.
    Questa crostata è golosissima, abbinamento fragole e ricotta super azzeccato.

    RispondiElimina
  4. Bella davvero, anch'io ho un debole per Donna Hay...secondo te se usassi uno stampo microforato? La brisèe si "ribella" e scivola giù vero? 🤔😅

    RispondiElimina
  5. semplicemente spettacolare...impossibile resistere!anche io amo Donna hay...questa mi erasfuggita!

    RispondiElimina
  6. Mi piace un sacco l'idea di cucinare tutto ed alla fine farcire con le fragole fresche!!!! Bella bella bella

    RispondiElimina
  7. Te lo ricordi quel nostro patto sciroppo d'acero per un corso di pasticceria? Ecco se aggiungessimo anche un corso di fotografia?!?! Credo che a questo punto ti dovrei murare la cantina di sciroppo d'acero!
    La torta me la immagino semplicemente una goduria.... ma le foto?!?! Quelle fragole sembrano "vive"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Margherita ho fatto una torta con lo sciroppo d'acero che è una meraviglia....non sai la bontà e questo solo merito del tuo postino!!!! Altro che corso di fotografia ti devi!!!! 😘😘😘😘

      Elimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig