14 ottobre 2016

Polpette di Merluzzo e ricotta



Fuori diluvia, io avevo anche messo in preventivo di fotografare due sfilatini belli croccanti appena usciti dal forno e invece.....niente....solo grigio e tanta pioggia! E va bhe, vorrà dire che quelli ce li mangeremo tutti stasera per cena e domani (ma anche dopo domani) non mancherà certo occasione per mettermi nuovamente ad impastare! Dato che ho parlato di cena, queste polpettine di pesce come le vedete? Potrebbero essere l' idea stuzzicante giusta anche per voi? Io amo il pesce e ovviamente quello grosso e carnoso, con ancora la lisca e con tante patate novelle tutte intorno, lo preferisco...ma non sempre si può godere di tanta meraviglia. Cosa faccio allora nel frattempo che mio marito arrivi con la sua ultima preda attaccata ancora all' amo? Mi preparo queste polpettine belline belline, che stuzzicano l' appetito, la vista e che piacciono anche alle "mi bimbe". Le polpette di merluzzo e ricotta sono semplici da preparare anche se è meglio partire con un giorno di anticipo (la sera prima ho lessato i filetti di pesce, ho unito tutti gli ingredienti, formato un impasto e messo tutto a riposo in frigorifero). Avrei potuto formarle subito ma dato che la scelta è stata quella di non utilizzare nessun tipo di farina, la consistenza del composto risultava troppo morbida; il giorno dopo era tutto perfetto, con il riposo in frigorifero ho formato le palline con molta facilità...ho variato nella panatura ed ho cotto al forno per una ricetta più sana e leggera. Sempre con la speranza di avermi messo "un pallino in testa", scappo a preparare di nuovo questo pesce fatto polpetta , augurando però di poter cucinare domani, quello grosso, carnoso e ancora con la lisca ^_^.

Ciotola by Alice in Wonderland di Manuela Metra


Polpette di Merluzzo e ricotta


Ingredienti
(per circa 30 polpette)


300g di Merluzzo già cotto al vapore e strizzato
2 uova grandi
prezzemolo q.b.
sale e pepe q.b.
130g di ricotta mista fresca
1 porro piccolo (circa 30g)
1 lime (solo la scorza)
1 scalogno
1 spicchio d' aglio

panatura a piacere:


  • semi di sesamo vari
  • farina
  • pangrattato
  • al naturale




Procedimento


Tritare finemente lo scalogno, l' aglio, il porro e il prezzemolo. Inserire tutti gli ingredienti all' interno di una ciotola e mescolare in modo da uniformare il composto. Coprire con della pellicola  per alimenti e lasciare riposare in frigorifero fino al giorno dopo. Con l' aiuto di un cucchiaio, formare le polpette, passarle nella panatura scelta e adagiarle su una teglia rivestita con carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C finché avranno formato una bella crosticina esterna. Servire accompagnandole polpette con una bella insalata.








Se avete ancora voglia di "polpettare" vi segnalo anche queste:



Share:

4 commenti

  1. Che belle, perfette e sfiziose....mi piace un sacco l'idea delle diverse panature!!!
    Un abbraccio cara a te e alle tue belle bimbe

    RispondiElimina
  2. Uhhh ma che meraviglia queste polpettine!!! Mi piace con ricotta e merluzzo.. ho scoperto da poco che il pesce con la ricotta o altri formaggi cremosi naturali si sposa benissimo per le polpette! Grazie anche del consiglio di riporre un pò in frigo per averlo più compatto! Sfiziosa l'idea dei vari semini per la panatura!!! baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non sembra ma per me è sempre un gran piacere averti qui, io ormai sono diventata invisibile ma segue sempre in silenzio chi cucina seriamente e con vera passione! Tu ovviamente sei tra questi! Felice che ti sia piaciuta l'idea di oggi... buon sabato anche a te!

      Elimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig