5 novembre 2014

Maionese Homemade (fatta in casa) con il Minipimer

Maionese fatta in casa in 40 secondi??!?!?! Le mie perplessità erano non poche ma mi sono detta...provo! A dirla tutta mi sono buttata su questa ricetta senza una minima preparazione (lo so...certe volte sono troppo frettolosa)...dopo tutto preparare una maionese altro non è che emulsionare qualche ingrediente ottenendo così una salsa densa e corposa...che ci vorrà mai! Primo tentativo clamorosamente fallito...perchè? Intanto cominciate con il mettere in frigorifero l' olio di semi...si...in frigorifero il resto ve lo dico subito dopo!


Se dici maionese pensi subito a qualcosa di stressante, mettersi li a sbattere le uova con olio e limone insieme ti fa venire subito la sindrome del polso del cuoco sfigato e a ruota pensi a qualcosa che impazzisce, garantito! Questo però succedeva prima che a qualcuno venisse in mente di utilizzare un grande attrezzo dal nome Minipimer!


Per riuscire a preparare una Maionese fatta in casa (con minipimer), perfetta al primo colpo, basterà seguire questi semplici consigli: 
- Olio e uova dovranno essere freddi di frigorifero (tenere questi ingredienti sempre in frigorifero per ottimizzare il risultato in ogni momento). Due ore prima di preparare la Maionese, mettere anche le lame del minipimer a raffreddare.
- Utilizzare sempre il boccale in dotazione del vostro minipimer dato che le dimensioni di tale accessorio saranno fondamentali per emulsionare bene gli ingredienti; nel caso si voglia utilizzare un barattolo di vetro, in modo da avere la salsa direttamente nel contenitore finale, la base e la bocca di tale barattolo dovranno avere le stesse dimensioni del minipimer, diversamente la maionese impazzirà.
- Fare molta attenzione a non rompere il tuorlo.

Tutto semplice mi pare, vero? Ci siete???? Ahhhh...siete già con il minipimer in mano!?!!!? Sarò breve allora e via con gli ingredienti!



La decisione di fare un post sulla Maionese è arrivata grazie al libro "Scuola di Cucina" di Martha Stewart dove ho trovato un intero capitolo dedicato alle uova! Martha, ovviamente, nella sua ricetta, utilizza il metodo tradizionale e cioè frusta e olio di gomito (qui troverete le info sul suo libro)! Poi girovagando nel web ho trovato anche Martina (che adoro) che mi ha convinta per il Minipimer ^_^! Come lei vi consiglio di dare una sbirciatina al post dello Zio Piero dove troverete un video dimostrativo. Comunque sceglierete di muovervi, al termine di questi pochi secondi, sarete certamente soddisfatti per essere riusciti in qualcosa che pensavate fosse impossibile, godendo in più di un prodotto genuino e senza conservanti.

Maionese fatta in casa con il Minipimer

Ingredienti
(per circa 250g)

1 uovo intero grande biologico freddo di friforifero
230g di olio di semi si Girasole freddo di frigorifero
15g di succo di limone (o di aceto)
4g di sale
1 cucchiaino di senape (facoltativa)

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti nel contenitore scelto seguendo quest'ordine: uovo, olio, limone (o aceto), sale e senape. Immergere completamente il minipimer nel boccale  (importante: toccare il fondo). Azionare alla massima velocità e restare immobili, in questa posizione, finchè la salsa diventa chiara e densa proprio come la maionese comprata (7-8 secondi); adesso cominciare a sollevare e ad abbassare piano piano il minipimer fino a che il rumore che sentirete si modificherà diventanto più cupo. A questo punto la maionese sarà formata e procedere con movimenti più veloci per amalgamare bene l' olio rimasto in superficie.
La Maionese è pronta per essere gustata anche subito, diversamente, conservare in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica (meglio se di vetro con tappo a vita) per una settimana circa.




Sono arrivata anche alla fina di questa ricetta e vi dico grazie per seguirmi e per fidarvi di me, ultimamente resto in silenzio solo per la mancanza di tempo ma apprezzo ogni gesto.
A presto con nuovi ingredienti...magari che sia la volta della zucca!??!?!?!?!?

BACIO GRANDE
e stay tuned....



Share:

30 commenti

  1. da me non resiste mai una settimana Gabila!!!

    RispondiElimina
  2. Allora io questa ricettina bella bella la provo quanto prima!!! Cioè ti è venuta perfetta :) e che foto...spettacolari!!!!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  3. Wow questa la devo assolutamente provare , fantastica!
    Buona giornata
    ele

    RispondiElimina
  4. non potevi farmi regalo migliore... son sempre a comprarla. Da oggi non più ;-)

    RispondiElimina
  5. ehm... uhm... io la maionese la faccio SOLO con il minipimer!
    in realtà non ho mai seguito questa indicazione di mettere tutto in frigo, però le uova le porto a temperatura ambiente almeno un paio d'ore prima di farla qundi immagino (senza alcuna cognizione di causa!) che il segreto sia proprio di usare ingredienti alla stessa temperatura..
    al posto dell'olio di semi di girasole (che non amo moltissimo) utilizzo l'olio d'oliva NON EXTRAVERGINE (quest'ultimo non lo uso mai per la maionese, intanto viene verde e poi ha un gusto davvero troppo forte, mentre quello di oliva è molto più delicato..)
    benvenuta nel mondo della maionese espressa! io mi diverto spesso ad aromatizzarla (al wasabi, alla senape, all'aglio e prezzemolo), ci vuole talmente poco a farla in casa con ingredienti sani che non ha senso comprare quella confezionata, secondo me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo usato tutti ingredienti a temperatura ambiente ma la salsa non si è montata....ho ottenuto una roba liquida...per questo la decisione di utilizzare tutto freddo! Forse come dici tu, gli ingredienti devono avere la stessa temperatura.. O ho avuto solo sfortuna!!! Proveró ad aromatizzarla....mi piace l' idea! ^___^

      Elimina
  6. Geniale:) l'ho detto io ieri ad Andre che il libro andava preso prima di Natale!:) segnata subito naturalmente... non vedo l'ora di azionarlo questo minipimer per la maionese... 40 secondi... e che soddisfazione!:) ps però credo che la senape non gliela metterò...a me non piace molto dici che la differenza si sente? :*
    Ci sentiamo dopo... intanto prenditi un abbraccio grande grande e complimenti per le foto... quando ieri ho visto su Istagram questi ovetti, sapevo che sarebbe venuto fuori qualcosa di speciale:*

    RispondiElimina
  7. buonissssssssssima! la provo! un bacio grande

    RispondiElimina
  8. Fantastica!! In 40 secondi un risultato pazzesco! Credo anch'io che il segreto sia usare ingredienti alla stessa temperatura.. A presto,
    Eli

    RispondiElimina
  9. Bravissima è venuta perfetta!!! sinceramente non l'ho mai fatta ma se deve essere così semplice proverò senzaltro...buona giornata

    RispondiElimina
  10. A casa mia l'addetto alla maionese è mio marito. La fa in pochi secondi, buonissima... ma vorrei provare a farla anch'io... ;)

    RispondiElimina
  11. Ho provato a fare la maionese poco tempo fa, un fallimento, ho riprovato a farla in versione vegan, solo olio, latte di soia e limone frullati col minipimer: soda, densa, come quella comprata in pochi secondi...lì mi sono detta "magari si potesse fare con quella normale"...e ora so che si può fare ^_^ La provo prestissimo! Gabila io ti commento poco perché davvero la maggior parte delle volte resto senza parole davanti alle tue foto, vengo da te e mi perdo, torno a guardare i tuoi vecchi post e penso sempre "vorrei averla scattata io questa!" :)

    RispondiElimina
  12. Anche io la faccio solo con il minipimer ma alcune volte non mi riesce.
    Non mi ero mai posto il problema delle temperature, anzi pensavo dipendesse dalla freschezza delle uova.
    Ora seguirò le tue indicazioni.

    RispondiElimina
  13. perfetta,bella è strano a dirsi in fondo si tratta di una maionese epppure mi viene da definirla,bella,bellissima,grazie cara per la ricetta

    RispondiElimina
  14. Ha un aspetto divino, più che perfetta!!!
    Mi sa che la provo! ;-)

    RispondiElimina
  15. Eccomi qui a godere di nuovo, anche io, di te! Bentrovata! <3 Ma lo sai che stravedo per la maionese homemade? Mamma che buona... Devo provare aggiungendo il cucchiaino di senape :) Foto stupende, sempre di più! Un abbraccio grande :**

    RispondiElimina
  16. Per come sono pasticciona io, la maionese non mi verrebbe mai così bella! l'ho fatta una volta, ma non ti dico quanti fallimenti prima di riuscirci.. ormai quando serve faccio sempre quella vegan, che viene sempre bene, ma mi ricorderò di questo tuo preziosissimo post :*
    Un grande abbraccio Gabi :**

    RispondiElimina
  17. Anche io la faccio sempre con il minipimer ma non veniva mai bella cremosa. Poi ho seguito Accademia Montersino e puf, al primo colpo era ottima e infatti ho anche la ricetta sul blog.
    Anche io sbircio sempre nel blog di Martina, è una continua fonte d'ispirazione e vidi la ricetta della sua maionese che mi sembra molto più sbrigativa di quella di Montersino che pastorizza le uova con l'olio. La vostra è una versione completamente opposta, olio e uova ben fredde. Devo proprio provarla.

    RispondiElimina
  18. E chi la compra più la maionese?? Noi abbiamo provato una volta quella senza uova , sempre col minipimer ed era venuta benissimo, la prossima volta proveremo questa , che soddisfazione farla in casa senza impazzire in tutti i sensi :) comunque solo tu riesci a rendere poetica anche la maionese, guarda tu che foto. !!*.*

    RispondiElimina
  19. Allora io ci riprovo a lasciare il mio commento (esimo) ... speriamo vada bene a questo giro!
    La mia mamma prepara la maionese così da sempre... ma mica le sapeva tutte queste cose sull'uovo, l'olio e le lame che devono essere fredde??!!! Domani le faccio la metto in riga! Cmq ecco, porto la mia testimonianza del fatto che é buonissima e velocissima!

    P.S sai che oggi ho fatto la tua gallette (io con cranberries).... ero così orgogliosa che uscendo ho dimenticato di spendere il forno... quando ho detto al marito di farlo era un po' troppo tardi. Un pochino sono riuscita a salvarla, era cmq buonissima!

    RispondiElimina
  20. tesoro mio...io confesso che non l'ho mai mai fatto... e quindi prendo ogni tuo consiglio <3
    e intanto resto incantata da queste foto.. <3
    tvb gabi!! sono in partenza per altri progetti ma quando rientro, ti chiamerò!

    RispondiElimina
  21. anche io faccio la maionese con le uova, e il resto, a temperatura ambiente, la faccio o con l'uovo intero o con solo il tuorlo ,naturalmento col minipimer! o col bimby sul ricettario ci sono le dosi perfette ...ma comunque la raccomandazione,che io ho sempre visto e seguito, è di usare le uova a temperatura ambiente, forse a te è venuta perchè hai messo anche l'olio in frigo e non ci sono stati schock termici! succede a volte che la maionese impazzisca l'importante è non arrendersi e provare!!!....baci

    RispondiElimina
  22. Ciao!
    Bloggherellando sono capitata qui e volevo farti i complimenti!
    Un giorno dovró fare la mia mayonese homemade... ti farò sapere! :)
    Alla prossima ricetta!
    Saluti da Barcellona!
    Letizia

    RispondiElimina
  23. Ciao ho provato a fare la maionese ed è venuta benissimo,ma è un po' troppo salata poso rimediare in qualche modo?grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao..allora non so perchè la tua sia venuta salata...magari la senape che hai usato era forte, i 4g di sale vanno bene per questa dose, la prossima volta prova ad omettere il sale e vedi come viene! Fammi sapere.....e grazie a te!

      Elimina
    2. Ho fatto altra maionese questa volta senza sale...l'ho mescolata all'altra e...risolto il problema ;) .

      Elimina
  24. L'ho provata con qualche cambiamento: uovo medio indi 200ml di olio (di cui meta' di semi e meta' di oliva), ho aggiunto 1/2 tsp di aceto di mele e 1 tsp di limone. E' venuta buonissima ! Adesso la usero' per condire un'insalata di patate! Thanks for sharing!

    KanoM

    RispondiElimina
  25. Io ho fatto la scemenza di mettere un goccio di balsamico e ciao, buttato via tutto, non si è montata

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig