1 marzo 2014

Torta all' arancia Gluten free senza olio senza burro senza latte….una Ciambella light diversamente buona!



Ogni volta che devo preparare un dolce comincia una vera e propria guerra….il duello è aperto e chi combatte è la bontà, il gusto e la dolcezza contro i nemici di sempre….i grassi! Se parto con la convinzione di preparare una torta, la sola cosa che tenta di farmi cadere a terra la frusta è il calcolo delle calorie che arriva sempre presentando un conto bello salato e l' unica soluzione è, o pagare senza neanche guardare o cercare di abbassare la cifra senza penalizzare  la gratificazione personale e soprattutto, senza togliere la dignità al Dolce di turno!


La scelta degli ingredienti per me è fondamentale, solo prodotti di stagione e di qualità…in casa mia è senza dubbio la regola che vige suprema! Il solo unico e grande tabù è il burro e  anche se in certi casi è insostituibile, cerco sempre di evitarlo dando ampio spazio all' olio, un grasso alternativo, che se dosato correttamente, non delude mai, probabilmente è questione anche di abitudine…il gusto del dolce si modifica ma non per questo diventa meno buono….solo diverso….ma diversamente BUONO!Un' altra cosa che mi piace fare è sfidare il glutine perché sono convinta che possa essere eliminato quasi sempre o almeno ci provo ogni volta….non nego che certe volte l' esperimento non riesce ma io sono una testarda e prima o poi riesco sempre ad arrivare dritta al traguardo, in ritardo, ma arrivo sempre infondo al percorso! Oggi la sfida era tosta però….senza glutine, senza olio, senza lattosio e senza burro! Mi sono spinta oltre la linea rossa rischiando che finisse tutto nel bidone dell' umido e invece…….che vi pare? Una ciambella perfettamente riuscita sia nella forma che nella sostanza, soffice, umida e di un colore splendido!


L' ispirazione per questa ricetta arriva dal ricettario di KitchenAid, ho solo modificato a mio piacimento alcuni ingredienti e devo ritenermi pianamente soddisfatta, sono certa che resterete sorpresi da questo dolce che senza glutine, senza olio, senza lattosio e senza burro, vi conquisterà per il profumo, per il gusto, per la consistenza umida e non vi farà rimpiangere la solita ciambella che preparate ad ogni pranzo domenicale. Questa è una torta insolita preparata con arance cotte e ridotte in purea, il che la rende molto umida evitando l' utilizzo di ogni tipo di grasso. Direi però che è arrivato il momento di tagliare corto con i discorsi e di passare ai fatti. Buon lavoro e attendo giudizi!

Ciambella all' Arancia Gluten free senza olio senza burro senza lattosio con salsa allo Sciroppo d' Acero


Ingredienti
(stampo a ciambella da 20cm)


  • 2 arance sanguinelle
  • 6 uova
  • 250g di zucchero
  • 125g di farina di riso
  • 125g di farina di cocco (anche mandorle vanno bene)
  • 10g di lievito per dolci


Per la salsa


  • il succo di 10/12 arance
  • 150ml di sciroppo d' acero (o miele Acacia)
  • cocco rapè per guarnire


Procedimento



  • Lavare le arance e metterle in un tegame; coprirle con acqua e lasciarle cuocere a fuoco lento per un' ora o fino a che risultano morbide. Scolarle bene e tagliarle a metà eliminando i semi. Metterle nel frullatore e frullarle fino a ridurle in purea.
  • Preriscaldare il forno a 180°C, imburrare ed infarinare lo stampo.
  • Sbattere le uova con lo zucchero nella ciotola del robot da cucina utilizzando la frusta a filo fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. 
  • Sostituire la frusta a filo con quella a foglia ed incorporare al composto la purea di arance impostando il robot ad una velocità ridotta; unire la farina di riso e il lievito setacciati e la farina di cocco. Trasferire il tutto nello stampo già pronto e cuocere per 45/55 minuti circa.
  • Preparare lo sciroppo versando tutti gli ingredienti in un pentolino e lasciare cuocere a fuoco lento continuando a mescolare finché non raggiunge la giusta densità; lasciare da parte.
  • Sfornare, praticare dei fori sulla superficie della torta con uno spiedino di legno e iniziare a versare la salsa allo sciroppo d' Acero a più riprese lasciandone un po' da parte; lasciare assorbire e dopo 20/25 minuti sformare il dolce.
  • Spennellare  adesso la superficie della torta con la restante salsa e servire guarnendo con del cocco rapè.(Consiglio di consumare il dolce caldo perché davvero ottimo)







Un' altra settimana è appena terminata e vi auguro di trascorrere una bella domenica in compagnia dei Vostri cari…io scappo e 
Bacio GRANDE!


Share:

35 commenti

  1. Ciao Gabila! Mi trovi d'accordissimo con il tuo pensiero, anche se ultimamente io mi sono lasciata andare un pò con le calorie ed i grassi, sarà l'inverno o il periodo d'esami... :) Sicuramente questa torta è la dimostrazione che si possono ottenere dolci golosi anche senza glutine e con riduzione dei grassi! Senza burro perfetto, ma anche senza (il nostro amato) olio? Geniale!
    Ti rubo una fetta per la colazione di domattina :) Un bacio e buona domenica anche a te!

    RispondiElimina
  2. Aspettavo questo post dopo aver visto le anteprime su fb :)
    Riesci sempre a colpire, con le tue parole, le tue ricette e ovviamente le tue foto <3
    Questa ciambella io la adoro, mi ritrovo molto nelle tue parole sai?
    Mi manca solo lo stampo, prima o poi sarà mio!
    Buon fine settimana cara :*

    RispondiElimina
  3. Buonissima! È una ricetta che utilizzo da anni e fa sempre bella figura :-) Ho sempre fatto la versione con le mandorle..... e coperta di cioccolato è troppo buona! Bellissime foto :-P

    RispondiElimina
  4. Ciao che bella questa ciambella, senza, senza, senza....Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  5. Io devo dirti che a me sembra solo diversamente fatta, ma ugualmente buona! E ti ringrazio per questa bontà che ci hai dedicato che non vedo l'ora di rifare.
    Ormai per le foto non ti dico più niente, rischio di ripetermi e preferisco rimanere in silenzio ad ammirare!

    RispondiElimina
  6. Veramemte bella, Gabila.
    Soffice, altissima....e senza grassi.
    L'assaggerei molto molto volentieri :)

    In bocca al lupo per il corso :*

    RispondiElimina
  7. ciao tesoro...che meraviglia questa torta....ed è pure sana! sei davvero bravissima, veramente! sulle foto non mi soffermo davvero più, anche perché rischierei di essere ripetitiva...
    Quei fiorellini deliziosi sulla torta sono anocra più suggestivi...il genio che è in te non smette mai di lavorare, eh?
    Complimenti dal profondo del cuore!
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Gaby grazie per questa ricetta che sicuramente proverò! Ho un'amica intollerante al lattosio e vorrei farla per la prossima volta che viene a trovarmi!
    Ma il ricettario della KA e' quello che ti danno con l'acquisto della planetaria?
    Un bacio e buona domenica!
    Miky

    RispondiElimina
  9. Anch'io ogni volta combatto con gli stessi problemi..e il tuo obiettivo è stato raggiunto alla grande..anzi penso che tu abbia superato te stessa con questa ciambella..mi piace da matti e chissà che buon profumo di arancia :-D Slurp!!!
    Buona domenica cara <3

    RispondiElimina
  10. Mi viene in mente che insieme ai mestoli tu possa avere anche una bella bacchetta magica,perché qui mi pare sempre tutto una meraviglia! Se questi sono i risultati dell'essere testarda, ben vengano!

    RispondiElimina
  11. d'accordo.. su ogni fronte, angolazione e punto di vista. 100%
    torta stupenda
    bravissima

    RispondiElimina
  12. Belissima torta! le foto fanno tanto primavera!un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  13. Peccato che non sia anche senza zucchero, sarebbe stata perfetta!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Gabila, una ciambella davvero deliziosa,,ma secondo te per uno stampo da 26 cm posso semplicemente aumentare le dosi in proporzione o devo usare qualche altro accorgimento? chiederò anche al marito ingegnere! ;-)
    complimenti è davvero bella! Un beso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene….verrà solo più bassa! ;)

      Elimina
  15. Anche la mia Gin comincia il pranzo dalla frutta:D se questa contro-tendenza porterà risultati come i tuoi, ben venga amica, ben venga... :) come sempre (mi devo ripetere per forza) la bellezza, la golosità e l'originalità sono sempre racchiusi in un tuo post... :) quei fiorellini sono magici:*
    ps quando l'organizzerai tu un workshop io sarò in prima fila:)
    ti abbraccio amica

    RispondiElimina
  16. uno splendore di torta e siccome èssenza è giusta per me complimentissimi

    RispondiElimina
  17. Di sicuro tesoro mio e' proprio una torta da provare, il profumo delle arance sarà sicuramente delizioso e ti confesso che la voglia di cimentarmi e' davvero tanta, mi spaventa da morire però la cottura, sai che ho problemi con il forno e i miei dolci lievitati assomigliano più a delle schiacciate che ha dei veri e propri dolci, speriamo bene, casomai ti chiamo e ti chiedo consiglio! Un bacio amica!

    RispondiElimina
  18. Ma sei una grande bravissima!!! E che belle atmosfere questo dolce lussuoso e suntuoso per tutti!!
    Grazie anche a nome di tutta la redazione di Gluten Free Travel & Living

    RispondiElimina
  19. Ehm, ho letto il tuo post dopo aver riempito di burro i biscotti francesi che come sai non possono farne a meno... :-) Ma quando parlo di cucinare in modo più consapevole intendo anche questo, sono in linea con tutto ciò che dici, trovare alternative e scoprire che il gusto non si perde è una conquista, oltre che un bel gioco per sperimentare... la strada dei "senza", non avendo problemi o limiti alimentari, la pratico poco ma sono del tutto favorevole, se ragionata e ponderata per mangiare meglio... tanto qualsiasi cosa fai (e fotografi) ti viene un incanto, il dettaglio dei fiori bianchi, così puri, ad esempio qui è bellissimo... e pure delle semplici uova stupiscono per il candore...

    RispondiElimina
  20. mahhh! solo da te si può trovare siffatta perfezione!! guarda...ma pure cruda la mangerei!! è bellissima, e sicuramente buonissima, grazie mille, un bacio

    RispondiElimina
  21. Stupendo dolce e strepitose foto, complimenti davvero!! :)

    RispondiElimina
  22. Buongiorno Gabila!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  23. La torta deve essere buonissima! Le foto invece sono strepitose!

    RispondiElimina
  24. Non esistono scuse per non preparare la tua torta... non crea problemi a nessuno, è innocente ma allo stesso tempo golosa... e quei fiorellini bianchi, così candidi, le conferiscono una grazia immensa...
    In una parola: BRAVA!

    RispondiElimina
  25. Sulla presenza del burro e latte sposo in pieno la tua teoria...però io non bado mai alle calorie! Anzi...non saprei nemmeno come calcolarle :) Che bella la tua torta, da quando la Monica Z le ha messe in giro non posso fare a meno di amarle queste fettone alte alte!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  26. Carissima, la ricetta è molto bella così come le foto sempre splendide. Ti inserisco nei dolci della colazione e ti chiedo di poter inserire tra i promotori del contest anche il link a Cose dell'Altro pane, promotore ed ospite dell'iniziativa. Grazie mille Gabila ed in bocca al lupo. Pat

    RispondiElimina
  27. Come rendere spettacolare un dolce con pochissimi ingredienti!Foto superbe, di una semplicità ma allo stesso tempo di una bellezza fuori dal normale.In bocca al lupo per il contest!!

    RispondiElimina
  28. Bellissima la tua torta , Gabila ! Potrebbe smentire la mia diffidenza verso i dolci "alternativi"

    RispondiElimina
  29. Light,fantastico, non sembra per niente,da fare grazie cara buona giornata

    RispondiElimina
  30. Ciao volevo chiedere se posso mettere solo:bianchi d'uovo e quanti?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvana, senti io mi sentirei di dire di no dato che i rossi d' uovo sono gli unici grassi presenti nella torta ma se ti va di provare prova pure però non garantisco la riuscita ;) …..io ne metterei due in più! Fammi sapere e a presto!

      Elimina
  31. Ho giusto una coppia di amici di cui lui celiaco e lei intollerante ai latticini...questa torta fa al caso mio per quando li invito!!
    P.S. Complimenti per il bellissimo blog e le splendire foto!

    Chiaretta di http://ilquadernodegliappuntidichiaretta.blogspot.it

    RispondiElimina
  32. Io pratico una cucina del tutto senza, essendo vegana, e devo dire che da quando ho fatto questa scelta son serena e sto pure meglio. Però queste torte così magnificamente alte, che proprio non mi vengono più, un po' mi mancano. Eh vabbè, magari prima o poi ci riuscirò.

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig