25 novembre 2013

Paccheri Siciliani

E quando un PACCHERO vi parla confessandovi le sue crisi d' identità, arriva silenzioso con la coda tra le gambe per chiedervi aiuto, voi che fate? Lo ascoltate? Io l' ho fatto, come avrei potuto ignorare il profumo del grano, solo per il rispetto che ho per il grande "Senatore Cappelli"…...si crede un Cannolo Siciliano…..credete che il Lucano abbia bisogno di un analista?  Giudicate voi stessi…..



Una pasta con il sapore dei campi, ottenuta da semola di grano duro esclusivamente lucano, questo marchio arriva direttamente sulla mia tavola portando il meglio che ha da offrirmi. Vero Lucano e penso solo a prodotti genuini e selezionati con cura, l' eccellenza del Made in Italy, lavorazioni artigianali da rispettare e da far trionfare nei nostri piatti.


E allora oggi vi presento un Pacchero certamente insolito, è stata proprio la sua forma ad ispirarmi, dopo aver capito che si trattava di una pasta molto pregiata ho pensato che fritta avrebbe dato grandi soddisfazioni….e non mi sbagliavo! Al primo assaggio ho capito che poteva essere…ho pensato che ascoltare il prossimo porta solo cose buone….un Pacchero che si credeva un Cannolo Siciliano…come dargli torto!


Un Pacchero fritto, croccante e dal sapore unico, la dolcezza della ricotta arricchita con canditi e cioccolato ha fatto il resto….sapori e consistenze che si incontrano e che ballano un tango argentino….pura passione, pura bontà!
Vi lascio brevemente gli ingredienti ed una semplice spiegazione di come ho realizzato questa ricetta! 

Paccheri Siciliani

12 Paccheri Vero Lucano
250g di ricotta di pecora freschissima
120g di zucchero a velo
gocce di cioccolato q.b.
canditi misti q.b.
zucchero a velo per guarnire q.b.
olio di semi di arachidi per friggere

Procedimento

Per prima cosa preparare la farcia; prendere la ricotta che dovrà essere ben scolata e metterla in un recipiente, unire lo zucchero e mescolare delicatamente, mettere a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Passato il tempo utilizzare un setaccio a maglie fini per ottenere una crema di ricotta  molto liscia: adagiatela su di esso dopo averlo poggiato su una ciotola, con l' auto di una spatola schiacciare la ricotta verso il basso in modo che fuoriesca una crema molto fine. Unire i canditi e le gocce di cioccolato e lasciare in frigorifero coperta fino al momento necessario.

Cuocere i Paccheri in acqua bollente per circa 7-8 minuti, nel frattempo scaldare l' olio necessario che servirà per friggere la pasta. Scolare i Paccheri semi-cotti e friggere in olio caldo fino a doratura. Adagiare su carta assorbente e lasciare raffreddare. Riempire la "cialde" con la crema di ricotta e servire con una generosa spolverata di zucchero a velo.




Oggi è un anniversario molto importante:
 25 Novembre
 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Il mio pensiero va a tutte le Vittime che ogni giorno combattono contro l' ignoranza!!!
Uniti a gran voce urliamo tuta la nostra solidarietà, insegnano ai nostri figli il rispetto e l' amore per il prossimo!
L' UNIONE è la sola FORZA


Auguro una buon inizio settimana e rinnovo i miei ringraziamenti a tutte le persone che calorosamente lasciano parole e pensieri, a tutte quelle che silenziosamente arrivano in casa mia….è un piacere immenso sapere che non sono sola…grazie di cuore!
Bacio grande e alla prossima ricetta!

Ringrazio Teresa ancora una volta per avermi dato la possibilità di mettermi in gioco!
Con questa ricetta partecipo al Concorso "Mangiare Matera":

Share:

81 commenti

  1. ma che forteee, ma quindi è pasta fritta!! Che belli Gabi!

    RispondiElimina
  2. Solo una parola: Geniale!
    I paccheri fritti li ho provati in versione salata e mai e poi mai avrei pensato alla versione dolce, sei bravissima Gabi e i tuoi paccheri dolci sono uno spettacolo per gli occhi, come sempre hai avuto una Super idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che ti sarebbero piaciuti! grazie Enrica!

      Elimina
  3. Un'idea davvero geniale, sai che avrei una gran voglia di assaggiarli? Un cannolo con la crisi d'identità ...sei un mito. Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi tocca curare anche i Paccheri adesso…tanto non ho niente da fare!!!!!

      Elimina
  4. Tesoro che meraviglia! Solo a te poteva venire in mente un'idea così geniale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo panavo poi mi hanno fatto notare che c'è una ricetta simile …però mi consola sapere che non sono la sola che vede un Dolce anche in un pacco di pasta!

      Elimina
  5. Che belle bolle che si formano! Da provare sicuramente. In bocca al lupo, anche se non ne hai bisogno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le bolle non avrei creduto neanche io! Grazie Ida e crepi il lupo!

      Elimina
  6. Non ho parole, un'idea geniale!!!! Complimenti, bravissima.
    floriana

    RispondiElimina
  7. Applausi, devo solo farti degli applausi sinceri, per la tua creatività e la tua bravura!!
    anche un inchino, va ;)
    Aurelia

    RispondiElimina
  8. che idea geniale, sono uno splendore!

    RispondiElimina
  9. Eeeehhh behhhh!! Bellissimi BELLISSIMI! E come al solito mi sorprendi con le tue idee!

    RispondiElimina
  10. Incredibili... bellissimi e molto originali!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  11. :) MI hai fatta sorridere :) Splendida intuizione bella Gabila ! Bravissima ! Un bacione grande e felice giornata !

    RispondiElimina
  12. hai una fantasia che stupisce tutti...queste foto e queste ricetta mi hanno lasciato a bocca aperta...wooow, sei meravigliosa, non so cos'altro dirti! :) complimenti amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che anche tu sei una creativa e le tue ricette mi sorprendo ogni volta, grazie per tutto l' affatto possibile!

      Elimina
  13. e con questo ti sei vinto pure questo contest.... me lo devi dire che partecipi anche tu, così evito di perdere tempo! :O)
    Un bacio meraviglia delle meraviglie!
    Sandra

    RispondiElimina
  14. Che idea particolarissima che hai avuto Gabila!

    RispondiElimina
  15. Mi hai incantato... gli occhi mi sono rimasti dentro la ciotolina, tra quei colori e le puntine di cioccolato! Bravissima, guardo tutto con molta ammirazione... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stesso che faccio io quando vengo a trovarti!

      Elimina
  16. Ma che bellissimi!!! mi piace anche che hai ricordato che oggi è la giornata contro la violenza sulle donne.. con il cuore siamo tutte vicine in questo momento!

    RispondiElimina
  17. Una genialata pura! Mi strapiacciono, per me hai vinto già! :D Complimenti e un bacione, buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  18. Sono bellissimi questi paccheri!! E che fantasia!!
    Complimenti

    RispondiElimina
  19. Va bé tu sei troppo avanti...come sei arrivata a questa proposta? Sei un genio e un pozzo di idee golose...un mito insomma, la mia nuova guru!! Bacioniii e abbracci,
    Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la forma che mi ha dato l' ispirazione, non so, un giorno guardando il pacchero ho pensato che sarebbe potuto diventare un cannolo…..che ne so…è la mia testa che frulla come un mulinello! <3 Bacio e abbraccio grandissimo!!!!

      Elimina
  20. Lo stesso sguardo sul pachero :)
    Buonissima la tua versione! E davvero buona questa pasta, vero?
    E' stato un piacere conoscerti, grazie a questa "identità di vedute" :D
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio….ti rinnovo i miei complimenti!

      Elimina
  21. Gabila ma cosa resta da dire ancora sulle tue creazioni, oramai mi mancano anche le parole, stiamo passando dalla cucina all'opera d'arte. Bravissima... e mi unisco anche al grido contro la vioenza, lignoranza e l'atonia istituzionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie….anche a me mancano le parole dall' emozione perché tutto questo affetto mi commuove!!!

      Elimina
  22. Applausi...come vorrei assaggiarlo uno di quei cannoli ;-)))

    RispondiElimina
  23. Gabila!
    hai creato una delizia!! ahahah ma che bello hai avuto davvero molta fantasia e intuito!!
    sei sempre più brava e io son sempre più orgogliosa di aver incrociato i miei passi con i tuoi!! <3
    in bocca al lupo....per tutto ....te lo meriti!!!!
    bacio a voi tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stesso penso di te Annaferna!!! E lo sai! <3

      Elimina
  24. Spettacolare! Un'idea bellissima! ;-)

    RispondiElimina
  25. Questa ricetta è davvero geniale, ottima idea :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  26. brava!! geniale..e ora sono curiosa di sapere che sapore ha la pasta fritta :)!!!
    p.s.: per me cannolo senza canditi! :D

    RispondiElimina
  27. Che idea super Gabila e che foto mozzafiato!

    RispondiElimina
  28. TU SEI UN GENIO!!!! Lo sai????
    Sono incantata e li faccio capitoooo????
    Brava amica mia, bravissima!! Roby <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova davvero……sono buoni da non crede e con il minimo sforzo amica!!!

      Elimina
  29. Ma tu hai una fantasia sfrenata...questa idea è superlativa!!!

    RispondiElimina
  30. Sovvertire i clichè, guardare da altri punti di vista, pensare controsenso, così si comincia a creare uno stile, una moda, a fare scuola. Questo dicevano all'Università . si può essere ottimi tecnici oppure architetti interpretando le cose osservandole dalla parte delle radici. Non ti dirò che sei un genio, altrimenti ti monti la testa, ma lo penso ! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi monterò mai la testa…non fa parte di me! Quello che mi hai appena detto è la cosa più bella che tu mi potessi dire….parole che difficilmente dimenticherò! Grazie Valeria!

      Elimina
  31. No...ma dico io...ma come ti vengono queste folli idee???!!! Tu le pensi la notte, secondo me, con le bimbe a nanna e il marito che ronfa! Un giorno, quando ti conoscerò, avrò la conferma che sei un genio, ogni riccio...una meraviglia! :)
    Ti abbraccio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si brava….me le sogno la notte veramente!

      Elimina
  32. idea genialeeee, veramente sono meravigliosi!
    bravissima!

    RispondiElimina
  33. Chapeau di fronte al tuo genio!
    bellissimi e golosi....con i paccheri! pensavo di aver letto male ed invece...
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  34. Semplicemente perfetti, complimenti!

    RispondiElimina
  35. Ma dai...mi ripeto Gabila, ma tu sei un GENIO!!

    RispondiElimina
  36. che idea geniale complimenti

    RispondiElimina
  37. sarà l'aria?, sarà il salmastro dell'Elba? sarà il pesce che mangi? io non lo so da cosa dipende ma tu sei un genio!!!! Hai avuto una idea genialissima ed il risultato è fantastico!!!
    Grande Gabila. Sei Unica.
    Un bacione.
    GiuseB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io direi che è l' aria…..che poi è anche la tua no????!?!?!? <3

      Elimina
  38. Ma come ti è venuta quest'idea.. È GENIALE!! E foto stupende come sempre! Bravaaa!

    RispondiElimina
  39. accidenti che idea fantastica! e che foto ragazzi.
    Bravissima Gabila.
    un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  40. posso dire che tu sei una grande?
    sei fonte di ispirazione continua... e fai delle foto meravigliose che rendono giustizia ai tuoi piatti.
    ecco, io vengo sul tuo blog, mi leggo le tue ricette, ammiro (vabbè, lecco il monitor ma pareva brutto scriverlo) le tue foto e anche se potrei commentare dicendoti mille cose su ingredienti e preparazioni a me l' unica cosa che mi viene da scriverti è: vorrei che abitassimo vicino vicino. : ))
    ciao amica mia!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari Serena…MAGARI!!!!!!!!! Ti bacio e ti abbraccio tesora!

      Elimina
  41. Rimango stupita dal fatto che i paccheri si siano comportati come i cannoli,che abbiano fatto le bolle,una magia! Geniale Gabila,complimenti,un bacio!

    RispondiElimina
  42. sono rimasta senza fiato e senza parole! da siciliana ti dico GRAZIE! sei un mito! baciuzzi siciliani allora

    RispondiElimina
  43. Mi assento 1 giorno e guarda un pò che mi combina la Gabi... non voglio ripetermi ogni volta che arrivo qui... ma tu riesci sempre a regalarmi quell'effetto sorpresa, quell'effetto " wow sta donna ne sa una più del diavolo".. l'idea è geniale, mi accodo al coro dei precedenti commenti... Devi sapere io da piccola preparavo la pasta fritta.. che chiamavo la pasta croccantina... (infatti questo post adesso lo giro a mia sorella che sorriderà ricordando i miei momenti di esperimenti culinari ma si sorprenderà per la tua creazione!)... si trattava di piccole pennette, che mangiavamo tipo pop corn *_* e adesso che mi fai riflettere non ho mai pensato di pubblicare sul blog una cosa simile... Qui parliamo di una genialità compositiva che va oltre i limiti concettuali e supera di gran lunghi quelli creativi ....per abbracciare l'immaginario di un dolce... la genialità è questa... Tu sei un genio la cosa è ufficiale, il pacchero che si sente un cannolo, potrebbe essere il titolo di un brevetto... io ti farei vincere solo per questo... Sei unica... in tutto quello che fai... e vogliamo parlare delle foto poi? stai diventando una professionista e quindi tieniti pronta a farmi un corso;D
    Ps scusami se arrivo in ritardo... ma sono giornate di fermento... ho la bimba con la febbre, un pò di casini a casa e in più un nuovo casino e tarlo fotografico... però ne parliamo al tel la cosa è lunga.. ti abbraccio stella mia:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi commenti sono unici, solo tu riesci a farmi sentire....bho..non so neanche come spiegarmi, certe volte penso che devo smetterla perché ho paura di risultare quella che non sono, mi hai capita ?!!?!? Ho paura di suscitare invidia e antipatia perché certe cose mi riesce naturale pensarle e riesco anche a realizzarle proprio come le avevo immaginate!!!! Tu però mi comprendi al volo e di questo ne sono felice!!!! Chiamami pure se hai dubbi o problemi! Capito???!? E poi non ti devi scusare per nessuna ragione al mondo...mai!

      Elimina
  44. mmm deliziosi!!
    posso prenderne uno?
    :)

    RispondiElimina
  45. No, vabbè, te lo dico, qui siamo troppo avanti!!!! Gaby, questo pacchero è geniale e per quanto io adori i cannoli siciliani, entrerei dentro lo schermo per assaggiarli!!! Le foto come sempre sono divine e tu amica cara, oggi ti sei superata!!!! un abbraccio fortissimo!!!!
    maddy

    RispondiElimina
  46. Ho letto adesso il commento di Simona e la tua risposta, che cosa bella hai scritto "certe cose mi riesce naturale pensarle e riesco anche a realizzarle proprio come le avevo immaginate"....tu amica mia hai una grande dote e il tuo senso del dovere, la tua capacità di non arrenderti mai sono uniche, ti ammiro tanto e mi sei stata di aiuto in molti momenti, se oggi mi sento più sicura di me stessa è anche grazie a te, io non sarò mai gelosa di te, lo saranno solo le persone povere di spirito e incapaci di impegnarsi a fondo per ottenere dei risultati soddisfacenti...la modestia è una dote che mi piace nelle persone, so che lo sai anche se non vengo io a dirtelo, ma non ti fermare mai Gaby, non lasciare che nessuno, ti metta sulla tua strada per ostacolarti, tu sei un fenomeno naturale...ti voglio bene.
    maddy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maddalena…questa è la dimostrazione che tu sei cosa buona per me! <3

      Elimina
    2. Mi unisco al commento di Maddy, altra donna dal cuore grande, dall'occhio lungo e dalla straordinaria bravura inconsapevole... sì, perchè le persone brave davvero sono quelle che fanno le cose in maniera naturale e gli riescono alla perfezione. Io questo lo chiamo talento.. un pò come il sapiente è colui che sa di non sapere... perfettamente in linea con la tua risposta che mi da conferma che sei un talento...
      Lascia stare i pensieri cattivi, la storia dell'invidia... te lo dico proprio con il cuore... prosegui per la tua strada... che è quella che ti condurrà lontano proprio dove vuoi tu... :* ps grazie di tutto un grazie esteso anche all'altra donna li sù .. <3 vi voglio bene

      Elimina
    3. Non so dove mi condurrà ma se sono arrivata fino a te allora non mi fermo di certo!!!

      Elimina
  47. pasta fritta!!! li avevo adocchiati su fb ma ora ho capito di che "pasta" sono fatti i tuoi cannoli. Meravigliosi, ti posso dire una cosa forse la prima foto è una tra quelle che mi piacciono di più perchè il foglio di carta sotto sembra che spicchi i volo, ha una sua mobilitù che incanta, è come una piccola magia! un bacio grande Gabilina mony***

    RispondiElimina
  48. Ciao Gabila! Che dire.. sono mancata per mesi dal mio blog e mi sono persa chissà quante ricette meravigliose del tuo! Oggi vengo qui e trovo questa meraviglia di ricetta! Complimenti per la creatività:-)
    Un abbraccio

    Giuditta

    RispondiElimina
  49. Ma quant'è bello passare qui da te? <3

    RispondiElimina
  50. Veramente straordinaria: l'idea, la realizzazione, le foto. Davvero da applauso!
    E questi te li copio la prima volta che mi viene voglia di un cannolo :)

    RispondiElimina
  51. Sai che non avrei pensato ad una ricetta così nemmeno mi fossi impegnata per una settimana intera a pensare solo a questo? Sei bravissima Gabi e questo tuo talento deve andare oltre questo piccolo schermo....non so come ma meriti veramente di essere premiata, continua così, noi saremo tutte li a fare il tifo per te. Un bacio Manu.

    RispondiElimina
  52. gironzolavo nel tuo blog con la piccola in braccio... sono passata su questi paccheri e ho sentito un "FERMA!!!! Mamma, questi voglio!!!"
    ok, sappi che sarò costretta a farli!
    non che me ne dispiaccia, sembrano proprio accattivanti!!!

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig