3 aprile 2013

PANINI AL FARRO CON PISTACCHI A LIEVITAZIONE NATURALE



Il verde...il colore della speranza...della natura..della vita che riprende...a cavallo tra il giallo e l' azzurro,  il colore verde simboleggia la perseveranza...trasmette amore per tutto ciò che è naturale.
Il verde infonde senso di grandezza d' animo e di giustizia e conferisce tenacia nel seguire i propri ideali.
Rappresenta la fermezza, la resistenza ai mutamenti e la costanza.....se il verde fosse un' emozione sarebbe l' orgoglio e rappresenta i valori saldi quelli che non cambiano mai......il verde indica autostima.
Il giallo, che è uno dei suoi creatori,  rappresenta il calore, la solarità.... chi lo predilige è probabilmente una persona estroversa, accogliente e sempre gioiosa dotata di una vivace immaginazione...idee che poi applica al mondo reale.
L' azzurro comunica attraverso la creatività...questo colore trasmette pace stimolando la meditazione e    l' essere estroversi....chi ama questo colore non può non amare la terra e le persone che lo circondano....
Io amo tutti e tre questi colori così come amo questi piccoli panini che hanno un pò di verde...i pistacchi....che hanno un po' di giallo....la pasta del pane ....e che se mangiati sotto un cielo limpido e pulito...allora hanno anche un po' di azzurro.
Spero che saranno graditi e buon lavoro!




Ingredienti

260g di farina di farro
140g di acqua
6g di sale
15g di olio
80g di pistacchi
5g di malto
150g di pasta madre rinfrescata
un' albume d' uovo

Procedimento

Sciogliere la pasta madre nell' acqua tiepida fino a rendere tutto liquido, aggiungere il malto, le farine,  il sale e mescolare.
Aggiungere l' olio, i pistacchi tritati e lavorare l' impasto per 10-15 minuti sulla spianatoia, fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.
Mettere a lievitare in un recipiente coperto con pellicola per alimenti per almeno 3 ore.

Pieghe di rinforzo

Sgonfiare l' impasto e appiattire delicatamente in modo da formare un rettangolo, poi piegare uno sull' altro i due lati, destro e sinistro per un terzo del rettangolo complessivo, girare di 90° e ripetere l' operazione, ricoprire con pellicola e lasciare lievitare ancore un' ora.

Trascorso il tempo riprendere l' impasto e formare tante piccole palline da 100g l' una (io le ho pesate) e lasciare lievitare ancora un ' ora; spennellare la superficie dei panini con del tuorlo d' uovo e cospargere con qualche pistacchio tritato.
Cuocere in forno preriscaldato a 190° per 20 minuti circa.
Sfornare e lasciare raffreddare.

Consigli utili...

I tempi di lievitazione sono sempre relativi al lievito scelto, è ovvio che usando il lievito madre sarà necessario un tempo di riposo superiore  rispetto all' utilizzo del lievito compresso.
Anche la temperatura dell' ambiente ha un ruolo fondamentale quindi imparate a conoscere i vostri impasti, dopo tutto solo le "mamme" sanno intuire le mosse dei propri" figli"!

Forse non lo avevo mai detto prima ma la mia pasta madre è nata grazie al mio tapis roulant......si avete capito bene....tutti i giorni mentre bruciavo la mia bella dose di calorie, intrattenevo la mente (probabilmente per avere l' illusione di faticare di meno) guardando un certo programma che non faceva altro che venerare stò lievito madre.....dai oggi dai domani, mi son detta....devo provare ...e così ecco i risultati.
La pasta madre è uno "stile di vita"...è un modo di essere....ad ogni rinfresco mi sento realizzata...fiera della mia creatura.

Per utilizzare e conservare nel modo corretto la pasta madre vi rimando qui e per come cominciare a produrla invece sbirciate qui.















con questa ricetta partecipo al contest:

con questa ricetta partecipo al contest:


Share:

29 commenti

  1. Ciao tesoro :) Anche io amo tutti questi colori... questi panini sono stupendi, devono essere squisiti! :P Hai le manine magiche, tu! Bravissima, complimenti e un abbraccio fortissimo :) Smuackkkkkk :** <3

    RispondiElimina
  2. Che bella la presentazione di questi panini !!! I colori che ci riempiono gli occhi e questi deliziosi panini la pancia :)
    Baci

    RispondiElimina
  3. Colori, cibo, vita... anche a me piace associarli! :-) Non avendo mai fatto il pane in casa, lo mangio con gli occhi nei blog degli altri... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il pane fatto in casa ha qualcosa di magico....dovresti provare...il profumo in casa farà bussare alla porta tutti vicini...provare per credere!
      :)
      Grazie del tuo pensiero che è sempre apprezzato e scusami se non riesco sempre a rispondere!

      Elimina
  4. Il verde rappresenta i valori saldi, quelli che non cambiano mai. Sarà per questo che è il mio colore preferito? Mi piacciono le cose in evoluzione, ma anche le certezze.
    I tuoi panini sono meravigliosi sai? Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo essere sempre puntuale...e scusami non riesco sempre a rispondere in tempo...un' abbraccio forte Berry!!

      Elimina
  5. davvero favolosi...i love pistachio!

    RispondiElimina
  6. e tu sei tutto ciò messo insieme ^_^
    io adoro il celeste, quindi.. creatività! e oggi, qualcuno di davvero dolce e generosa mi ha regalato un pò di verde, cioè mi ha regalato: la perseveranza, l'amore per tutto ciò che è naturale, il senso di grandezza d' animo, di giustizia, di tenacia, di fermezza e di costanza, di orgoglio e autostima.
    Ma quanto sei cara?
    E che dire di questi panini cosi colorati e gustosi? proprio tanto buoni, come te!!!
    Grazie Gabila di tutto!
    ps ma come fai a fare quei fiocchetti cosi graziosi??:-)

    RispondiElimina
  7. Che bella presentazione per questi deliziosi panini...grazie ancora cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te per la meravigliosa iniziativa!!

      Elimina
  8. wow, sono ultramegastrepitosi!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  9. Grazie!! insersico subito, hanno un aspeto stupendo :)
    valgono tutte le ricette dal 17 febbraio in poi, fino al 17 di questo mese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie e sono felice che ti piacciano!!!

      Elimina
  10. Mi piace quando dici "la pasta madre è un modo di essere".
    Impastare rilassa e gratifica, un vero toccasana che da grandi soddisfazioni
    Belli i panini e benvenuta al contest

    RispondiElimina
  11. Anche tu con la pasta madre, bravissima, è tutta un'altra cosa, vero????? Piacere di conoscerti, mi unisco ai tuoi lettori!!!!! Se ti va ti aspetto nella mia cucina... Alla prossima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami se certe volte il tempismo non è il mio forte ma so sempre rimediare...piacere mio e certo che vengo a scuriosare!

      Elimina
  12. Eccomi, eccomi, finalmente sono approdata anche io al tuo blog e ci puoi scommettere che mi ci fermo, ben oltre che per un caffè! :)
    Adoro i pistacchi, sono una droga per me, e mi sono innamorata di una frase che hai usato nella tua presentazione: "Condivisione e' la mia religione"......
    Un bacio Gabila, e a presto :)

    RispondiElimina
  13. ...allora la mia Bialetti è sempre sul fuoco...ti aspetto ...a presto!

    RispondiElimina
  14. Ho da poco adottato una pasta madre me ne sto prendendo cura. Per ora mi occupo di rinfrescarla.. ancora non mi sento pronta ad usarla :D ma terrò a mente questa colorata e profumatissima ricetta!

    RispondiElimina
  15. Allora buon rinfresco e fammi sapere se cresce!
    A presto.

    RispondiElimina
  16. SEI BRAVISSIMA E LE TUE FOTO SONO MERAVIGLIOSE!!
    ( CAPISCO IL TUO AMORE PER GLI ORECCHINI ;) )

    RispondiElimina
  17. bellissimo questo pane, complimenti! ^_^

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig