15 marzo 2013

Biscotti di riso con panna e vaniglia gluten free



Oggi mentre tornavo a casa ero in macchina.....la radio trasmetteva una canzone (non farò il nome) e dato che era di mio gusto, ho ascoltato attentamene il testo perché è questo che mi piace fare...comprendere il senso delle parole....capire cosa mi vuol dire chi canta...immaginarmi a chi poterla dedicare...è una cosa che faccio sempre anche con testi stranieri perché oltre alla melodia è quello che l' autore ha da dire che più me lo fa amare!
Ho ascoltato.....la prima strofa passabile anche se non chiaro il senso......la seconda strofa simile alla prima e vabbè aspetto....terza strofa un po' confusa....quarta strofa uguale alla prima.....non è possibile...una canzone che dura  4 minuti e che ripete quasi sempre le stesse strofe...parole messe li a caso....!!!
Ma si può?
E magari venderà milioni di copie!! 
Oggi tutti cantano, ma che dico cantano...sbraitano...fanno a gara a chi urla di più e per giunta senza nemmeno dire niente!
I grandi autori di una volta....non so se ne nasceranno più ......quelle poesie cantate con un fil di voce ma capaci di far venire i brividi anche ad un ciocco di legno....quelle parole che quando le ascolti ti sembra davvero di viverle di toccarle e la tua mente le trasforma in realtà........e allora oggi voglio regalarvi questo viaggio in paradiso e fra le righe anche un buon biscotto!
Non scriverò l' autore ma credo che capirete........

Anna come sono tante 
Anna permalosa
Anna bello sguardo
sguardo che ogni giorno
perde qualcosa
se chiude gli occhi lei lo sa
stella di periferia
Anna con le amiche
Anna che vorrebbe andar via
Marco grosse scarpe e poca carne
Marco cuore in allarme
con sua madre una sorella
poca vita sempre quella
se chiude gli occhi lui lo sa
lupo di periferia
Marco col branco
marco che vorrebbe andar via
e la luna è una palla
ed il cielo è un biliardo
quante stelle nei flippers 
sono più di un miliardo
Marco dentro a un bar
non sa cosa farà
poi c'è qualcuno che trova una moto 
e si può andare in città
Anna bello sguardo non perde un ballo
Marco che a ballare sembra un cavallo
in un locale che è uno schifo
poca gente che li guarda
c'è una checca che fa il tifo
ma dimmi tu dove sarà
dov'è la strada per le stelle
mentre parlano si guardano
e si scambiano la pelle
e cominciano a volare
con tre salti sono fuori dal locale
con un aria da commedia americana
sta finendo anche questa settimana
ma l'America è lontana
dall' altra parte della luna
che li guarda e anche se ride
a vederla mette quasi paura
e la luna in un silenzio
ora si avvicina
con un mucchio di stelle  cade per strada
luna che cammina
luna di città
poi passa un cane che sente qualcosa
li guarda abbaia e se ne va
Anna avrebbe voluto morire
Marco voleva andarsene lontano
qualcuno gli ha visti tornare
tenendosi per mano





Ricetta senza glutine

E' nato un biscotto....un biscotto che si scioglie in bocca, un sapore unico...farina di riso che si sposa con la panna e la vaniglia che gli fa da testimone, impossibile resistere...impossibile mangiarne uno solo.

Ingredienti 

485g di farina di riso
200g di zucchero a velo (certificato senza glutine)
70g di amido di mais
2 uova (100g)
2 baccelli di vaniglia
200g di panna fresca
110g di burro di buona qualità
6g di lievito (certificato senza glutine)


Procedimento

Fare una fontana con la farina, al suo interno unire il burro ammorbidito, le uova, la panna, lo zucchero, i semi di vaniglia , il lievito e l' amido di mais.
Lavorare fino ad ottenere un' impasto omogeneo e mettere a riposare in frigorifero per un' ora.
Con l' aiuto di un mattarello stendere l' impasto ad uno spessore di circa 4 mm e ritagliare i biscotti della forma desiderata,  cuocere in forno a 180°C fino a doratura.
Per 60 biscotti.
























con questa ricetta partecipo al contest:

Share:

19 commenti

  1. davvero splendidi...mi piacciono da matti anche le foto

    RispondiElimina
  2. Ciao Gabila! :) Anche io presto molta attenzione ai testi delle canzoni ed alcune sono veramente banali e prive di senso... hai ragione! Però, caso strano, vendono tantissimo... sarei curiosa di sapere a quale canzone ti riferisci eheheheheh curiosa io :D Grande Lucio Dalla... <3 <3 <3 Questi biscottini sono una delizia, belli e invitantissimi, ne è rimasto uno per me? :D Ti aspetto per il mio Giveaway, non mancare!!! ;) Un abbraccio forte e buon weekend! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un sacchetino è pronto per te....poi Dalla non ha bisogno di commenti....solo un grazie per quello che ha lasciato di se!!
      E questo fine settimana vedrò di dedicarlo a te per il tuo Giveway...ho l' idea li...devo solo renderla reale...grazie per le tue parole e buon weekend anche a te!
      : )

      Elimina
  3. Davvero deliziosi questi biscottini!!!
    Molto carina anche la formina con cui li hai realizzati!!
    Bravissima come sempre Gabila!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei sempre molto gentile...grazie davvero!!!

      Elimina
  4. wow che biscotti particolari...bravissima! smak!

    RispondiElimina
  5. ciao Gabila, è di Lucio Dalla e faceva venire i brividi anche a me. L'altro giorno invece ho sentito, sempre in macchina, "voglio una vita spericolata".... mi ha riportato a 20 anni fa con molta nostalgia. I biscotti mi piacciono moltissimo, la farina di riso oramai è sempre presente nella mia dispensa. Il profumo che si sprigiona dalla combinazione riso/panna è fantastico. Ottimi direi. Un bacetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ) ...hai ragione, anche per me panna e farina di riso si sposano e formano la coppia perfetta!

      Elimina
  6. È bello vedere, oltre a dei meravigliosi biscotti, che c'é ancora qualcuno che ascolta i testi delle canzoni... :)
    Purtroppo anche io credo che il livello musicale attuale non regga il paragone con il passato (e non solo per la musica leggera), mi dispiace molto pensarla così perché so che è pieno di eccezioni al caso...
    Chissà, forse il motivo è solo che devono ancora venire fuori! Diversamente sarebbe la fine dell'Arte... E da musicista non voglio e non posso pensare a una cosa simile!
    Come si dice, "finchè c'è vita c'è speranza" no? ;) Meno male che ci sono ancora le Poesie di Jovanotti...

    RispondiElimina
  7. Ciao Gabila, secondo te questi invitantissimi biscottini si possono decorare con la glassa o sono troppo delicati e friabili?La ricetta mi attira assai!
    Baci , Vivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La glassa direi di no...i biscotti fatti con la farina di riso sono delicatissimi e non reggerebbero...questi vanno bene così, nudi e crudi....
      : )

      Elimina
  8. Buongiorno Gabila! capita anche a me di apprezzare una canzone e di apprendere purtroppo che a parte la melodia non c'è più nulla.. parole messe una dopo l'altra ma senza una logica!
    Ti faccio i miei più calorosi complimenti per questa dolcezza glutenfree! ^___^ Che stampino carino!!! Mi appunto la ricetta, appena ho un po' di tempo li provo anche io!! Smack!

    RispondiElimina
  9. Bellissima e buonissima ricettina gluten free che mi segno subito!!! Grazie Gabi! :-)

    RispondiElimina

  10. Ciao, è davvero bello questo post, ed anche il tuo blogMi sono appena unita ai tuoi lettori fissi, ti va di ricambiare e seguirmi?
    Ti aspetto qui
    http://elefantest89.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. ciao Gabila! A prima vista il tuo blog mi pare davvero bello, complimenti per tutte le ricette a cui ho dato un'occhiata veloce...che presto approfondirò! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie.....un bacione anche a te!!!:)

      Elimina
  12. Ciao! il tuo blog e' stato una picevolissima sorpresa..la grafica e' bellissima e le tue foto sono davvero eccezionali!! complimenti!
    ti seguo con piacere!
    ti lascio il mio link se ti va di passare ne sarei davvero felice!
    http://wonkabakery.blogspot.it/

    un bacio Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della fiducia e vengo a sbirciare volentieri!!!!

      Elimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig