13 febbraio 2013

Fette biscottate all' orzo

La prima colazione è il momento della giornata che amo di più...mi sveglio sempre molto presto perché mi piace girellare per casa quando ancora fuori è buio e tutti i miei amori dormono...macchinetta del caffè sul fuoco (un rito irrinunciabile), televisione accesa ma di marginale importanza, tanto per non sentirmi sola e sul tavolo gli unici carboidrati che adoro... le fettebiscottate.
Le ho sempre acquistate al supermercato senza neanche mai pensare che si potesse arrivare ad un risultato soddisfacente facendole in casa...quanto mi sbagliavo!
In origine erano delle semplici fette di pane biscottato che venivano consumate dai marinai nelle lunghe traversate e denominate "biscotti della salute" poiché considerate un prodotto leggero, nutriente e facilmente digeribile, la loro diffusione va attribuita ai ferrovieri che, all' inizio del 1900,  cominciarono a venderle con facilità in molte città italiane data la loro buona consevabilità.
Essendo stata la prima volta, quella che riporterò è una ricetta di Antonella Scialdone presa dal libro "La pasta madre", veramente ottima idea quella di utilizzare l' orzo come ingrediente principale che dà una spinta in più alla ricetta.
Semplicità e genuinità sono le caratteristiche delle fette biscottate che  se conservate in una scatola di latta o semplicemente dentro un sacchetto di nylon, mantengono la loro bontà per molti giorni quindi vi consiglio di prepararne in grande quantità per la felicità di tutta la famiglia.
Buon lavoro!
Gli ingredienti della ricetta sono per circa 55 fette, quindi due stampi da plumcake da 24X10 cm.
Ingredienti
470g di farina 0
115g di acqua
115g di latte intero fresco
150g di pasta madre rinfrescata
75g di zucchero
5g di sale
7g di malto d' orzo
28g di olio extravergine d' oliva
3 cucchiai di orzo solubile (30g circa)
 per la finitura
1 tuorlo
30g di latte










Procedimento
In una terrina unire il latte (lasciare due cucchiai da parte) e l' acqua tiepidi,  aggiungere il lievito che dovrà essere sciolto con l' aiuto di una forchetta o con le mani stesse, quando il tutto sarà diventato liquido, unire la farina, il malto, lo zucchero, il sale e mescolare bene, aggiungere infine l' olio che dovrà essere emulsionato con due cucchiai del latte presi dal totale della ricetta.
Lavorare l' impasto leggermente e prima che prenda corpo, prenderne 1/3 e incorporare l' orzo solubile.
Impastare entrambi gli impasti separatamente fino a che  non saranno diventati lisci e omogenei, ci vorranno almeno 10-15 minuti; formare due palle che dovranno riposare ben coperte con pellicola, dentro un recipiente, per almeno 3 ore.
Sgonfiare gli impasti, ricavare per entrambi un rettangolo e procedere ad una serie di pieghe ( per chi non lo sapesse fare, guarda il video che si trova su www.pappa-reale.net ).
Mettere a lievitare nuovamente per un' ora circa,
Riprendere l' impasto "bianco" e formare un rettangolo (30x45cm), poi prendere quello all' orzo e fare lo stesso.
Adagiare l' impasto all' orzo su quello bianco e arrotolare partendo dal lato più lungo, dividere il rotolo ottenuto in due e mettere a lievitare negli stampi da plumcake leggermente imburrati,  coprire con pellicola e far lievitare per altre 4-5 ore.
Trascorso il tempo, spennellare la superficie dei rotoli con il tuorlo sbattuto con il latte, cuocere a 160°C per 45 minuti in forno statico senza vapore.
Sfornare e far riposare i filoni per almeno 12 ore prima di affettare con un coltello a seghetta le fette ad uno spessore di 1 cm.
Sistemare le fette ottenute su una teglia e far cuocere in forno per 30 minuti a 140°C o comunque fino a che non si saranno asciugate da entrambi i lati.
Sfornare e far raffreddare, conservare chiuse in una scatola di latta.



Share:

6 commenti

  1. Il tuo blog è davvero delizioso !!! Complimenti!!!!
    Ti aspetto nel mio !!!! A presto!!!!

    RispondiElimina
  2. Il tuo blog è davvero delizioso!!!! Complimenti!!!
    Ti aspetto nel mio!!!!

    RispondiElimina
  3. Anche io adoro fare colazione e come te mi sveglio presto ma non accendo la tv mi piace il silenzio potermi gustare il caffè e qualcosa da mangiare:)
    Stupende le fette biscottate sei bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....l' aroma del caffè al mattino è la mia droga!!!...grazie della visita !

      Elimina
  4. Ho scoperto ora il tuo blog e dire che è magnifico è riduttivo!ho visto talmente tante ricette da provare a rifare che non saprei da quale cominciare!!!!Poi...adoro le fette biscottate!
    un bacio grande
    bea

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig